Loading...

sabato 11 gennaio 2014

S.S.S.


  1. La "S.S.S."
    Molti commentatori e peggio ancora lettori, soffrono della Sindrome Spigolatrice Sapri, accingendosi alla lettura di un'opera con l'atteggiamento della poetica figura, di scolastica memoria, decisi a raccogliere refusi come fossero spighe. A tutti costoro mi viene da dire:lasciate ogni speranza o voi che entrate, in un libro , con queste intenzioni patologiche anziché curarvi dei contenuti, dello stile e del linguaggio di un autore. Non esiste testo,per accreditato che sia, che non ne contenga almeno uno. Pertanto abbandonate, per favore, questo intento, se non su richiesta dell'autore, a titolo professionale o per cortesia.Tenete inoltre presente, voi dalla penna rossa incontinente , che se Gesù Cristo fosse stato figlio di uno scriba invece che di un falegname, probabilmente avrebbe detto: "scagli la prima pietra chi di voi è senza refusi".
    1

Nessun commento: